Benvenuto nel mio blog

Se cerchi una tua libertà finanziaria, per avere degli spunti, per ottenere una rendita a prescindere da quella che è la tua attività principale, sei entrato nel posto giusto.

Un blog nato per stimolare la voglia di rimetterti in gioco.


giovedì 22 aprile 2010

Dropship & dropshipping

Oggi parliamo di una particolare opportunità di guadagno in internet: il dropshipping.Ma capiamo di cosa si tratta.

Letteralmente Dropshipping significa "spedizione a goccia". E' un particolare tipo di commercio che consente di ottenere, a chi lo intraprende, dei guadagni anche molto importanti. Da qualche tempo sta prendendo piede anche in Italia. Capiamo i concetti sul quale si basa tale opportunità.

Il dropshipping si basa sul fatto che possiamo proporre sul nostro sito/blog dei prodotti o dei servizi con la particolarità che gli stessi non sono di nostra proprietà. Questi prodotti/servizi ci vengono messi a disposizione dai relativi proprietari: i dropshippers.

Si comincia con lo stabilire un rapporto di collaborazione con uno dropshipper. Ipotizziamo di avere un nostro sito che si occupa di giocattoli. Sarà nostra cura promuovere i giocattoli messi a nostra disposizione dal dropshipper stesso.
Tutti chiaro? Non sembra per niente complicato.
Facciamo un esempio:
Un cliente approda nel nostro sito e risulta interessato alle nostre offerte online tanto che decide di acquistare un pallone da calcio per il nipote. Verifica il prezzo e le condizioni di consegna e procede con l'acquisto.Attenzione il pagamento verrà effettuato direttamente a noi.
Ricevuto il pagamento, gireremo l'ordine e il pagamento al dropshipper. A quest'ultimo gireremo l'importo al netto delle nostre commissioni. A questo punto il dropshipper si occuperà di spedire il pallone al cliente in modo completamente anonimo. Agli occhi del cliente saremo stati noi ad effettuare il tutto.

Quali sono i vantaggi che offre questa opportunità di guadagno:1 - Nessuna spesa di magazzino in quanto lo stesso è gestito dal dropshipper2 - I problemi legati alla spedizione sono a carico del dropshipper3 - Il dropshipper si farà carico delle eventuali contestazioni da parte del cliente4 - possiamo decidere su quale articolo/servizio orientarci (in base alle nostre passioni, in base alle tendenze, in base ai prodotti più remunerativi, etc.).

Abbiamo solo una incombenza, se vogliamo intraprendere questo modo di guadagnare in internet, il customer care, ossia fornire al cliente delucidazioni in merito all'articolo/servizio e farci carico di eventuali rimostranze da parte del cliente in caso di ritardo nella consegna.

Non mi resta che consigliarti la lettura di uno straordinario ebook di Donato Matola:

"Dropship & Dropshipping", I Segreti per Rivendere i prodotti altrui senza affiliazioni.
Applica le strategie per fidelizzare i clienti, scopri i vantaggi di lavorare nel Dropshipping, sfrutta i metodi più convenienti per farti pubblicità online e segui le strategie per diventare un dropshipper di successo!

Ebook

1 commento:

  1. E' un po' come funziona la vendita tramite le multinazionali...loro non hanno le spese di magazzino...
    Interessante!!!

    RispondiElimina